Dieci regole d’oro per evitare incidenti domestici causati dall’elettricita’

1 – Evitare l’uso di  apparecchi elettrici in bagno,  il contatto con l’acqua puo’ rivelarsi fatale.

2 – Non utilizzare asciugacapelli e rasoio elettrici,  pratica quasi “ovvia” ma decisamente da evitare.

3 – Prima di sostituire una lampadina staccare l’interruttore generale, non limitarsi all’interruttore della luce…. il portalampade potrebbe essere COMUNQUE sotto tensione e rivelarsi “fatale”.

4 –  PRIMA di pulire un qualsiasi elettrodomestico STACCARE LA SPINA dello stesso e non limitarsi a spegnerlo sul “corpo macchina”.

5 –  E’ ALTAMENTE sconsigliato collegare alla stessa presa di corrente piu’ aparecchi di consumo significativo (lavatrici, frigoriferi, lavastoviglie)….

6 – Stufe elettriche, scaldini, termocoperte VANNO SPENTI PRIMA DI ADDORMENTARSI.

7 – Puo’ rivelarsi pericoloso lasciare incustodito sul letto o comunque a contatto di materiale infiammabile il cellulare sotto carica….

8 – Se in casa ci sono bimbi e’ altamente consigliato l’uso di coprispina al fine di rendere inaccessibili i fori delle prese.

9 – Verificare che tutti gli apparecchi  siano dotati del marchio IMQ (Istituto Marchio Qualità) e che gli impianti siano realizzati a norma di legge (direttive del D.M. 37/08 e seguenti aggiornamenti (Decreto 19 maggio 2010).

10 – Verificare periodicamente che spine e prese, anche quelle poco usate, siano in perfetto stato.

DICHIARAZIONE DI CONFORMITÁ (Wikipedia)


Quando è obbligatoria la certificazione di impianto

E’  obbligatorio avere la certificazione di impianto elettrico, idraulico, riscaldamento o ogni altro impianto di casa identificato dalla normativa:

  • Installazione nuovo impianto (elettrico, ,gas, idraulico, …)
  • Allaccio di nuove utenze o forniture (gas, elettricità, acqua)
  • Aumento di potenza di un impianto elettrico a 6 kW
  • Modifica di un impianto esistente (dichiarazione per la parte modificata)
  • Certificato di agibilità
  • Nulla osta sanitario per apertura locali commerciali
  • Certificato prevenzione incendi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *